Image

Certificazione DITALS I

Certificazione DITALS I

PREREQUISITI PER SOSTENERE L’ESAME

  • TITOLO DI STUDIO
    Diploma di laurea / Diploma di scuola superiore (valido per l'ammissione all'Università nel Paese in cui è stato conseguito).
  • FORMAZIONE
    Formazione glottodidattica (minimo 24 ore)
     che può essere soddisfatta scegliendo una tra queste modalità:
    a) partecipazione al corso di orientamento DITALS di I livello presso l’Università per Stranieri di Siena
    b) frequenza di 2 moduli online organizzati dal Centro DITALS – Università per Stranieri di Siena
    c) partecipazione ad un corso in presenza presso gli enti monitorati DITALS
    d) partecipazione ad un corso universitario del settore scientifico disciplinare L-LIN02 equivalente ad almeno 3 CFU e superamento dell'esame finalestero).
  • TIROCINIO
    Dichiarazione che attesti attività didattica svolta, secondo uno dei seguenti casi:
    a) almeno 60 ore di  insegnamento di lingua italiana in classi di italiano a stranieri;
    b) almeno 60 ore di tirocinio in classi di italiano per stranieri, in Italia o all'estero;
    c) almeno 60 ore di insegnamento di qualsiasi materia presso qualunque tipo di ente o scuola pubblica o privata (anche presso enti di volontariato) di cui almeno 15 ore devono essere di insegnamento o tirocinio in classi di italiano a stranieri.
    Le ore di attività didattica richieste possono essere cumulabili purché incluse nelle tipologie sopra indicate.
  • COMPETENZE LINGUISTICHE
    a) Non madrelingua italiana: Certificazione internazionale di italiano di livello C1 del Quadro Comune Europeo.
    b) Madrelingua italiana: possesso di un livello minimo A2 del QCER in una lingua straniera sulla base di uno dei seguenti titoli:
    - certificazione internazionale
    - laurea in lingue
    - superamento di un esame universitario nella lingua scelta
    - titolo di studio ottenuto nel paese della lingua straniera scelta
    - superamento di un esame finale nella lingua straniera scelta presso scuole pubbliche o private
    - dichiarazione che attesti la partecipazione a un corso di livello minimo A2 in una lingua straniera
    Se non è in possesso di uno dei requisiti sopracitati, il candidato potrà rivolgersi al Centro DITALS per ricevere indicazioni ai fini dello svolgimento di un test di autovalutazione per le sole lingue francese, inglese, spagnolo e tedesco.
  • COMPETENZE INFORMATICHE
    Attestate tramite il possesso di uno dei seguenti titoli:
    - certificazione informatica ECDL o certificazione equivalente
    - laurea in informatica
    - superamento di un esame universitario di informatica
    - superamento di un esame di informatica presso scuole pubbliche o private
    - dichiarazione che attesti la partecipazione a un corso di informatica
    Se non è in possesso di uno dei requisiti sopracitati, il candidato dovrà rivolgersi al Centro DITALS e riceverà indicazioni sulle modalità per sostenere un test di autovalutazione.

STRUTTURA DELL'ESAME

  • Sezione A: Analisi di materiali didattici. Il candidato deve analizzare materiale tratto da libri di italiano per stranieri e rispondere alle domande poste su di esso: sono domande che mirano a verificare quanto il candidato sia consapevole degli scopi delle diverse attività proposte (quali abilità vengono stimolate quali competenze vengono verificate).
  • Sezione B: Analisi e sfruttamento didattico di un testo. Al candidato viene fornito un testo e altro materiale perché venga utilizzato per costruire attività volte a stimolare specifiche abilità. Il candidato deve dimostrare di saper individuare gli obiettivi raggiungibili attraverso una specifica attività e di essere in grado di adeguare l'attività al livello degli studenti.
  • Sezione C: Conoscenze glottodidattiche di base. Una serie di domande con cui si verifica la conoscenza dei principi glottodidattici di base e dei principali approcci metodologici del Novecento. L'esame valuta la competenza dell'insegnamento di italiano in rapporto a particolari profili d'apprendenti (bambini; adolescenti; adulti; immigrati; studenti universitari; apprendenti di origine italiana).

Nelle sezioni A e B il candidato sceglie i profili (al massimo due) sui quali svolgere l'esame. La sezione C, invece, prevede una parte comune a tutti i profili e una parte specifica, in cui si risponde a quesiti legati ai profili scelti.

Si ottiene la Certificazione DITALS di I livello quando si raggiunge un punteggio minimo in tutte le sezioni dell'esame. Se il candidato ottiene il punteggio minimo solo in una o due sezioni, può capitalizzare tale risultato e sostenere nuovamente (entro tre anni dalla data del primo esame) le prove relative alle sezioni non superate

Image

PREZZI

 
€ 150,00 + 20,00* per l'intero esame (è prevista la riduzione del 20% sulla tassa di esame per il secondo profilo, ma esclusivamente quando il candidato sostiene le due prove nella stessa sessione).
€ 50,00 per ognuna delle tre prove dell'esame di Certificazione DITALS di I livello in caso di capitalizzazione.

DATE

 

3 aprile 2020

17 luglio 2020 (solo per i profili: adulti/anziani e immigrati)

20 novembre 2020

NOTE

 
Al momento della presentazione della Proposta di adesione all’esame deve essere pagata una prima tassa di € 20,00. Questa tassa, che non potrà essere rimborsata, non sarà applicata per le eventuali ripetizioni di prove non superate e per l'effettuazione dell'esame per il secondo profilo nella stessa sessione d'esame.